Loading...

Come funziona

//Come funziona
Come funziona 2017-09-15T19:24:11+00:00

L’ esperienza sul campo in questi quindici anni mi ha permesso di studiare, ricercare, applicare, correggere e ideare nuove esercitazioni assemblate in una progressione didattica che tiene conto del livello di abilità di base di ogni singolo gruppo e piccolo atleta.

Da questo lavoro scientifico di osservazione, studio e applicazione è nato questo metodo “La Strada dei Campioni”, che non è altro che un piano progressivo di sviluppo completo di tutte le abilità tecniche. Queste abilità vengono insegnate passo dopo passo attraverso esercitazioni analitiche, giochi e situazioni in alternanza, per raggiungere durante le sedute di allenamento l’obiettivo tecnico prefissato. La ripetizione è la madre di tutti gli apprendimenti e quindi la ripetizione costante nel tempo porta all’acquisizione del
gesto tecnico. L’importante è variare continuamente gli stimoli in maniera che l’allievo sia sempre motivato a diventare sempre più capace e padrone di gestire situazioni sempre più difficoltose e stimolanti.

Questo metodo permette ai ragazzi di diventare sempre più capaci, più abili, di vedere e riconoscere i progressi fatti quotidianamente e di superare sempre di più il proprio limite: è una sfida continua a cercare di fare le cose sempre meglio che li porta verso livelli di eccellenza, a una elevata autostima e fiducia e a sviluppare e non inibire la loro creatività.

Altra caratteristica distintiva del metodo è il divertimento, il gusto della soddisfazione nel diventare sempre più capaci. La gradualità, la varietà, l’adeguatezza delle esercitazioni-gioco creano tantissimi miglioramenti che conducono gli allievi a imparare divertendosi e li portano ogni volta all’allenamento, gratificati di quello che hanno appreso e sereni e curiosi per quello che verrà loro insegnato di nuovo.

Quante qualità nei nostri ragazzi non vengono valorizzate per scarsa competenza e quanto potrebbero crescere dai 6 ai 17 anni con un lavoro mirato che segua il loro sviluppo in un clima di fiducia totale nelle loro potenzialità?

Quanti ragazzi smettono di andare a un campo di calcio perché non si divertono e si annoiano a fare sempre le stesse cose; quanto tempo sprechiamo a volte perché non sappiamo coinvolgerli e non trovano stimolante venire al campo?